Dietro l’Altra-Italia svanisce Berlusconi e spunta Renzi

Il nuovo Silvio Berlusconi è Matteo Renzi (il figlio desiderato, non i delfini, da Toti ad Alfano, a Tajani, sempre annunciati e sempre delegittimati sul campo). Provare per credere. Non è una novità. Da parecchi anni si evidenziano le analogie tra i due. Si è detto e scritto che il leader ex-dem è figlio del […]

Continua a leggere

Centro2.0. Conte, Berlusconi, Renzi, Calenda: è iniziata la guerra di occupazione

Centro di gravità permanente oppure ombelico del “mondo”. Sparito dai luoghi geografici e politici della cosiddetta seconda e terza Repubblica, sta inesorabilmente tornando di moda. Dalla Dc “partito unico dei centristi” ai “centristi negli altri partiti”, questo luogo è stato sempre visto come il viatico e il portafortuna per far vincere i poli contrapposti. E […]

Continua a leggere

Pontida. Anatomia di un successo e di un fallimento. L’ombra di Silvio

E’ sicuramente stata la Pontida più partecipata di sempre. Ma urge una domanda: è stato un raduno (anche in vista del prossimo appuntamento romano di piazza San Giovanni), utile o inutile? L’amaro che lasciano queste mobilitazioni di massa, compresa quella della Meloni, il giorno della fiducia, si può raccontare, infatti, con due concetti: l’occasione perduta […]

Continua a leggere

Pranzo segreto fra Silvio e Matteo. Fra Copasir e centro-destra

Cosa c’è dietro l’incontro riservato in pieno centro a Milano tra Silvio e Matteo? Si scrive centro-destra che verrà, ma si legge Copasir. Andiamo per ordine. Innanzitutto è un’operazione benedetta dall’azienda di famiglia e dalla Ronzulli, da sempre filo-Salvini. Ma l’apparenza non inganni. Neo-post-zarina di Arcore, la Ronzulli è al centro da mesi di una […]

Continua a leggere