Renzi, il fantasma di Segni e i ‚Äúdue governi‚ÄĚ che piacciono solo a Salvini

Renzi ha scelto Porta a Porta per veicolare la sua nuova strategia. Il motivo, logico e scontato. Il salotto di Bruno Vespa, la terza Camera dello Stato, √® un palcoscenico paludato, felpato, lento. Ieri, infatti, troppe parole e troppa fuffa (gli interlocutori di Matteo, da Mieli a Cusenza, eccessivamente blandi e rispettosi). Altrimenti, in un […]

Continua a leggere