Francia abolisce mamma e papà, parla Crepet: “Perché dico no”

I cambiamenti antropologici sono un dato di fatto, tuttavia la formula “genitore 1 – genitore 2”, in quanto “cacofonica” e goffamente “burocratica”, è tutt’altro che convincente. Lo sostiene lo psichiatra Paolo Crepet, interpellato da Lo Speciale sulla recente riforma adottata dal Ministero dell’Educazione francese, che ha bandito l’utilizzo delle parole “mamma” e “papà” nelle documentazioni […]

Continua a leggere

Corinaldo. Si accompagnano bambini di 11 anni in discoteca?

Commenti sul dopo-Corinaldo. Vasco Rossi è “vicino alle famiglie”. Quindi, legittimamente, limita il dramma al loro dolore privato. Eros Ramazzotti ricorda che “i live devono essere divertimento e felicità, non morte”. Fedez si pone il problema delle regole: “Bisogna controllare le discoteche, perché si riempiono a tappo i posti solo per sbigliettare per soldi e […]

Continua a leggere

Divorzio 4.0: ok all’uso dell’app per gestire i figli senza conflitti

 Divorzio 4.0 – Con la sentenza n. 2259/2017, pubblicata in data 28 dicembre 2017, il tribunale di Modena ha ratificato un ricorso congiunto per lo scioglimento del matrimonio di una giovane coppia che ha aderito al “Progetto Anthea”, l’app creata dall’avvocato Giovanni Casale con lo scopo di aiutare i genitori, separati e divorziati, a gestire senza conflitti tutti […]

Continua a leggere

Docente sgrida alunno finisce all’ospedale. Come cambiano i genitori

Che sta succedendo nella scuola italiana? Qualcosa di decisamente assurdo, il capovolgimento di ogni regola, il calpestamento del concetto stesso di ogni minima regola di convivenza civile. Al punto che un Docente sarebbe stato pestato dai genitori di un alunno in una scuola media di Avola. Il fatto ha dell’incredibile. La colpa dell’insegnante sarebbe stata soltanto quella di […]

Continua a leggere