Carige. Dietro la firma di Mattarella, la strategia di recupero del “populista democristiano” Conte

C’è la realtà e la rappresentazione mediatica della realtà. E gli italiani, da tempo, ci stanno capendo poco. Prendiamo il caso-Carige. Le opposizioni, dal Pd a Fi, si sono compattate nel bocciare l’iniziativa del governo Conte di salvare la banca, da tempo in crisi. Le accuse sono terrificanti: dal tradimento degli elettori che hanno scelto […]

Continua a leggere

Aurelio Grimaldi sul set per le riprese de “Il Delitto Mattarella”

Inizierà, a Palermo il 4 febbraio prossimo,  la pre-produzione del film “Il Delitto Mattarella” per la regia di Aurelio Grimaldi, co-prodotto da Cine 1 Italia e Arancia Cinema; con la partecipazione in qualità d’investitore  esterno della società  Edilizia Acrobatica Spa. Le riprese avranno inizio il 25 febbraio, con un ricco cast siciliano composto da: Leo Gullotta, Nino Frassica, Tuccio Musumeci, Pino Caruso, […]

Continua a leggere

Discorso di Fine Anno. Mattarella capo dell’opposizione. Ecco perché

Come mai in tanti hanno seguìto il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, nel rituale discorso di Fine Anno, avvalendosi dei social? Addirittura tre milioni sintonizzati sulla rete per intercettare il “nonno d’Italia”? E’ il segno di una modernizzazione della comunicazione anche da parte di un Quirinale, visto dai suoi nemici, come la bandiera dell’Ancien Regime, […]

Continua a leggere

Tria, Mattarella, Grasso: pure l’etimologia contro Salvini e Di Maio

Nazione, popolo, Costituzione. Ultimamente lo scontro politico si è concentrato sui termini e sul loro esatto significato. Sparite le dicotomie destra-sinistra, liberali-socialisti, liberisti-statalisti, cattolici-laici, grazie al nuovo governo populista, l’approfondimento lessicale è diventato fondamentale, per convincere o far ricredere gli italiani, dopo la sbornia del 4 marzo. O meglio, considerati inutili i programmi e le […]

Continua a leggere

Nave Diciotti, parla G. Chiesa: “Perché non è più tempo di metodi convenzionali”

La nave Diciotti della Guardia Costiera italiana ha potuto sbarcare i migranti raccolti dal mercantile Vos Thalassa nel porto di Trapani dopo l’intervento del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, che avrebbe spinto il premier Giuseppe Conte ad autorizzare lo sbarco nonostante il No del ministro Salvini. Sulla vicenda è intervenuto il giornalista Giulietto Chiesa intervistato […]

Continua a leggere