ESCLUSIVA, parla il professor Sapelli: “Io premier? Sono pronto”

Politica

C’è anche il nome dell’economista Giulio Sapelli professore ordinario di Storia economica presso l’Università degli Studi di Milano fra i papabili premier del governo Lega-M5S. La sua candidatura potrebbe essere proposta già questo pomeriggio al Presidente Sergio Mattarella. Noi de Lo Speciale abbiamo contattato il professor Sapelli come abbiamo fatto più volte intervistandolo su temi di natura economica. Ci ha risposto e ha accettato di parlare con noi rompendo il “no-comment” che si è dato, riconoscendoci una correttezza professionale indiscutibile e, come ha tenuto a specificare, “fuori dal comune”.

Professore, grazie innanzitutto per aver accettato di rispondere alle nostre domande. Allora, è lei il premier terzo del governo giallo-verde?

“Sono in attesa. Sto aspettando che qualcuno mi chiami per andare al Quirinale dal Presidente Mattarella. Sono un vecchio torinese che rispetta le istituzioni”.

Il Corriere della Sera la dà in quota alla Lega di Salvini. E’ così?

“Certamente. Ma per essere scelto dovranno essere d’accordo anche i 5Stelle”.

Quindi non è vero che lei ha già detto di no?

“Non ho detto affatto di no. Poi sia fatta la volontà della Provvidenza, non so come si dice in certi casi. Quello che sarà, sarà”

Lo sa che l’aspetterebbe un compito arduo?

“Certo, ma non ho paura. Anche perché ho già una persona pronta a venire con me ed aiutarmi in questo compito certamente non facile”

E chi è?

“Ora mi chiede troppo”.

Non ha paura dell’Europa e del fatto che guarda con ostilità all’ipotesi di governo Lega-M5s?

“L’Europa è quella che mi preoccupa di meno. Non temo né l’Unione Europea, né i mercati finanziari che sono molto più innovatori e consapevoli del cambiamento di quanto pensiamo.  Temo molto di più le persone che pensano soltanto al proprio orticello e non sanno guardare oltre il proprio ombelico”.

News dell’ultima ora ne ha?

“No, io sono qui che aspetto. Poi sarà quel che sarà. Aspettiamo. Mi fa piacere che la controinformazione già dica che ho rinunciato. Chissà che non porti fortuna”

Condividi!

Tagged