Contratto di governo “naif”: arriva il giudizio di Mario Monti

Politica

Condividi!

“Verso l’Europa vorrei che ci fosse”, da Lega e M5s, “un approccio un po’ meno naif”. Il senatore a vita Mario Monti in un’intervista rilasciata a Rainews 24 è un fiume in piena ed è critico sul contratto di governo giallo-verde e sull’ipotesi di formazione della nuova maggioranza antieuropeista. E il giudizio è ovviamente negativo.

Ci sono “idee assolutamente infattibili che gettano una luce pericolosa e antipatica sull’Italia. L’idea della cancellazione del debito italiano nelle mani della Bce non sta nè in cielo nè in terra“, soprattutto se “presentata da un singolo paese e in questo modo” ha detto senza giri di parole e con fermezza. Per il professor Monti questo “può alimentare gli stereotipi” secondo i quali “gli italiani non sono pronti a onorare gli impegni presi”. E poi emerge “la convinzione, in alcuni partecipanti all’elaborazione del programma di governo, che per fare più crescita possiamo sottrarre risorse agli italiani del futuro, ai nostri figli e nipoti che tanto non se ne accorgono”. Insomma, sottolinea Monti, abbiamo “lottato anni per liberare l’Italia da questi stereotipi”  ora col M5s e la Lega al governo crolla il lavoro di una vita? 

Per questo non si limita nei consigli, tenta la strada del messaggio: “Auspicherei che la forza innovativa e in parte rivoluzionaria” di Lega e M5s, “si dirigesse verso quelle prassi che in Italia frenano il Paese. E sono sorpreso nel vedere idee di condono, la prima cosa da evitare è proprio un condono”.

D’altronde non più tenero è stato il sottosegretario di Palazzo Chigi agli affari Ue Sandro Gozi che in un’intervista a Il Mattino, oggi ha sottolineato che “nel Contratto di governo Lega e M5S gettano la maschera e fanno vedere cosa sono: irresponsabili che vorrebbero portare l’Italia al massacro e alla bancarotta con scelte nettamente antieuropee e contro gli interessi di tutti gli italiani”.

Insomma all’Europa non piace. Ma c’era da immaginarlo.

Tagged

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.