#Barabbalibero, l’hashtag del momento: caso Diciotti, ancora polemiche

2 minuti di lettura

Anche l’opposizione prova a usare la rete a suo favore mica solo l’M5s. E infatti eccolo qua, è partito l’attacco alla decisione apparsa sulla piattaforma Rousseau da parte del popolo dei grillini. D’altronde è il risultato non sperato dagli avversari di Di Maio.

E quale migliore strategia che mostrare la propria indignazione sottolineando che la strategia politica dell’uno vale uno non è più la stessa?

Secondo molti il m5stelle si è incastrato da solo, come quando a tris in qualsiasi posizione metti la crocetta, vince l’altro. “Grazie” al M5S, per altri, ingiustizia è fatta: ieri 53.000 mila votanti online hanno deciso le sorti del governo di 60 milioni di italiani.

Eppure il M5s ribadisce che la sua posizione  sull’immunitá (art. 68) non cambia, infatti ieri non si votava per il #salvasalvini ma per stabilire se l’azione di governo sulla #Diciotti fosse nell’interesse pubblico.
La democrazia partecipata è bella? Per l’opposizione ha vinto Barabba:

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

M5S e voto online su Salvini, Cacciari: “Fossi in Di Maio non starei sereno”

Articolo successivo

ALBE – A Life Beyond Earth di Elisa Fuksas. La recensione

0  0,00