Generazione ’80: “la più frustrata e sola”. L’accusa alla politica indifferente

Generazione ’80. Delusa, sola e abbandonata. Nessuna prospettiva, sfruttati dal mondo imprenditoriale prima con stage, poi con lavori “a progetto” non sanno più come urlare il proprio dissenso. Per loro c’è solo lo sconforto oltre tanta insicurezza. Né lavoro, né pensione (a 75 anni secondo le previsioni). Quelli attaccati al carrozzone Inps ci sono solo […]

Continua a leggere