Libia, parla Totolo: “A Palermo ha vinto Conte. Perché oggi l’Italia è più forte”

Si è conclusa con la foto della stretta di mano tra l’uomo forte della Cirenaica, il generale Haftar, e il capo del governo di unità nazionale Al Sarraj davanti al premier italiano Conte, la Conferenza sulla Libia di Palermo. Alla fine, nonostante per tutta la giornata di ieri era sembrato che il vertice rischiasse di […]

Continua a leggere

A che punto è la ricostruzione del Pd tra smentite e verità

Spifferi dal Palazzo, polemiche, accuse, veleni. Il Pd di settembre non è poi tanto diverso da quello che avevamo lasciato prima di partire per mare o montagna. Addirittura si ricomincia con le smentite. Zingaretti Vs Renzi, poi Franceschini, Martina, Sala: tutti impegnati nel gioco a scacchi. “Ciò che scrive oggi il quotidiano il Foglio “Una […]

Continua a leggere

Libia, parla Souad Sbai: “L’Italia sbaglia tutto. Perchè è Haftar l’uomo giusto”

E’ caos in Libia con il governo di Fayez al-Serraj assediato dalle truppe ribelli. Per l’Italia si annunciano conseguenze pesantissime e il rischio di una nuova ondata di profughi in fuga da Tripoli e dintorni. Inoltre con il governo Serraj sono stati raggiunti accordi proprio per ridurre gli sbarchi, accordi che ora rischiano di finire […]

Continua a leggere

Tajani all’Italia prima del 12 settembre: è fuga finanziaria. Macron? Sbaglia

“I mercati vogliono sapere dove va l’Italia, l’Ue vuol sapere dove va l’Italia. Per adesso nulla è chiaro, ci sono troppi contrasti nella maggioranza e a farne le spese saranno gli italiani”. Sembra più una profezia nefasta che una preoccupazione quella di Antonio Tajani, presidente del Parlamento europeo, a Tgcom24. La causa ‘dell’imbarbarimento industriale’ è […]

Continua a leggere

La crisi libica, la Francia e gli effetti per l’Italia: ‘massima allerta’

Lo Stato d’emergenza a Tripoli quanto riguarda l’Italia? Il Governo Serraj è sotto assedio da parte di forze armate vicine al generale Haftar sostenuto dalla Francia e questo apre nuovi scenari di guerra geopolitica.  Ora che è definitivamente interrotta la tregua raggiunta tra le milizie armate il caos è il nuovo regime. Inutile dire che l’Africa del […]

Continua a leggere

A tutto Conte: migranti, pace fiscale e quei “silenzi virtuosi”

Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, in un’intervista al Fatto Quotidiano, ha lanciato e proposto il comitato di crisi europeo per gestire sbarchi e migranti. Al direttore Marco Travaglio dice di aver scritto martedì la seconda lettera a “Juncker e Tusk per chiedere che quel che è avvenuto domenica”, cioè la suddivisione dei migranti, affinché […]

Continua a leggere

Libia, inaugurata Themis: 90 migranti affogati

Novanta migranti annegati al largo della Libia. Un sovraccarico di esseri umani avrebbe provocato il ribaltamento di un barcone  su cui stavano viaggiando. Almeno è quanto hanno riferito tre sopravvissuti all’ennesima tragedia del mare, che hanno testimoniato come l’imbarcazione fosse sbilanciata proprio a causa dell’eccessivo numero di personem circa una novantina, fatte salire a bordo […]

Continua a leggere

La forza delle donne: un documentario per scuotere l’opinione pubblica

Ha preso l’avvio, emblematicamente dalla Stampa Estera in Italia, il tour de La forza delle donne, il documentario di Laura Aprati e Marco Bova che racconta uno straordinario viaggio fra le donne tra Iraq, Siria e Libano. La forza delle donne esalta il genere documentaristico ponendolo come strumento ideale per il racconto della realtà. 
La […]

Continua a leggere

Migranti, i flussi sono diminuiti per un accordo con i trafficanti?

Partiamo dai numeri da agosto c’ è stato un crollo verticale di sbarchi di migranti, ridotti dell’ 85% rispetto a un anno fa. Nel 2016 arrivarono dalla Libia in 21 mila, quest’anno in 3.800. Sembra che il corridoio del Mediterraneo centrale stia stato sigillato. Come è successo?

Continua a leggere