2 giugno: l’arcivescovo di Torino Nosiglia invita alla preghiera per Repubblica

2 giugno: quale Repubblica? Scriveva oggi il direttore Fabio Torriero: “Quella che si annuncia sarà una festa inutile, pericolosa e retorica. Inutile, perché festeggia, celebra un’istituzione che ormai non riesce più a stare al passo con i tempi. Basta confrontare plasticamente la fisionomia del capo dello Stato Sergio Mattarella, i suoi movimenti, i suoi poteri, e […]

Continua a leggere