Conte stai sereno. Arriva Renzi con Di Maio (con la scusa dell’Iva)

Politica

Adesso Conte-2 e Zingaretti sono nell’angolo. Come da premesse, questo governo, già in fibrillazione in vista del Documento economico, si regge sui dispetti e capricci di Di Maio e le minacce, i segnali in codice, i colpi di Renzi.

Il primo, navigatore cinico e post-ideologico dal giallo-verde al giallo-rosso. Il secondo, il resuscitato e il grande ispiratore della nuova maggioranza.
E a complicare le cose, il dato che i due hanno fatto squadra. Non intendono minimamente edulcorare l’abbattimento dell’Iva, non intendono rinunciare allo sfoltimento dei parlamentari, e pensano ad un sorteggio per la nomina dei membri del Csm (vulnus del Pd).

Conte da come si è saputo, è infuriato. Vede profilarsi e riaffacciarsi le ombre di un’altra, l’ennesima esperienza conflittuale, faticosa, che ha già vissuto al tempo dell’eterna disputa tra i due Dioscuri (Salvini e Di Maio).
E sa benissimo, che se il nuovo governo, darà subito segni di debolezza, le cose si complicheranno strada facendo. Peggiorando.

Proprio ora che pensava invece, ad una sua carriera tranquilla (nei limiti del possibile). Da notaio diventato arbitro e motore del nuovo umanesimo, vede come fumo negli occhi il rischio di influenze ed eterodirezioni (renziane e grilline), senza controllo.

Cos’hanno in comune Renzi e Di Maio? La spregiudicatezza, il cambiare di palla in frasca, l’essere carismatici e liquidi, e per giunta da domani potrebbero fare interdizione contro il Pd, troppo esperto di potere, e contro Palazzo Chigi che non va lasciato a briglia sciolta.
E pensare che Zingaretti non voleva il Conte-2, ma è stato pressato dalla minaccia di scissione proprio dal quel Renzi che appena varato il governo, se ne è andato lo stesso.
Un bel pasticcio, che avvantaggerà la narrazione di Salvini: questo governo alza le tasse, litiga e non riesce a trovare una quadra.

Condividi!

Tagged

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.