Giorgia Meloni anti-inciucio ma in campo per la coalizione

Politica

E’ andata in scena ieri, 18 febbraio, a Roma al Teatro Adriano la manifestazione anti-inciucio organizzata da Fratelli d’Italia. Qualcuno ha ironizzato: “Alla fine Giorgia Meloni restò sola”. In effetti all’appello non ha risposto nessun altro  del centrodestra.

Silvio Berlusconi, Matteo Salvini e gli alleati della “quarta gamba” hanno dato beatamente forfait. “Il centrodestra vincerà le elezioni, quindi la manifestazione non ha alcun senso” ha risposto Berlusconi, seguito poi a ruota anche da tutti gli altri partner del centrodestra.

A Giorgia Meloni però sembra non bastare, anche alla luce forse dei tanti sondaggi che continuano a delineare un’ingovernabilità dopo il voto, con la necessità di dover ricorrere a governi di larghe intese sul modello tedesco. Molti ci hanno visto il tentativo di FdI di rubare la scena agli alleati, visto che la sfida della premiership della coalizione sembra tutta giocarsi fra Berlusconi e Salvini.

LEGGI LE INTERVISTE A CROSETTO (FDI) E DI STEFANO (CASAPOUND)

Eppure di fronte ad un rischio sempre più evidente di scenario da “grande coalizione”, la Meloni continua a restare nel campo del centrodestra, nonostante con i suoi voti potrebbe comunque determinare nei collegi uninominali l’elezione di parlamentari, soprattutto forzisti o centristi, pronti dopo il voto a siglare patti con il Pd (senza escludere nel contempo anche possibili inciuci fra Lega e M5S).

Ad ogni modo la Meloni la sua battaglia non sembra preoccupata di combatterla anche in solitaria: “Mi dispiace che stamattina non ci siano Berlusconi, Salvini, gli alleati – ha tuonato dal palco del Teatro Adriano – Questa iniziativa l’avevamo concordata, poi con scuse di vario genere hanno preferito non esserci. Berlusconi dice addirittura che questa iniziativa è dannosa. Salvini ha detto che aveva altri impegni… Comunque, noi ci siamo”.

Il leader di Fi ha definito “dannosa” la manifestazione rischiando di ingenerare negli elettori il sospetto che il centrodestra non riuscirà a vincere le elezioni  Proprio l’ex premier è sembrato il bersaglio prediletto della leader FdI: “Questa manifestazione è dannosa se vuoi fare l’inciucio. Noi lavoriamo perché il centrodestra abbia una maggioranza tale da permettere di governare in modo autonomo. Siamo l’unica forza in campo che può farlo”.

Poi rivolta alle recenti aperture dell’ex Cav ad un’ipotesi di Gentiloni bis ha attaccato: “Per Fratelli d’Italia questo scenario non esiste. Anche perché l’ultima volta che ci hanno detto teniamoci Gentiloni per fare la legge elettorale ce lo siamo tenuti un anno e mezzo”.

Solo una domanda:

Condividi!

Tagged