Via della Seta, ci conviene. Gli Usa temono l’Eurasia

Già prima che arrivasse a Roma Xi Jinping, Presidente della Repubblica Popolare Cinese, ma soprattutto in questi giorni, continua a impazzare nei media italiani il seguente interrogativo: all’Italia conviene o non conviene aderire al progetto della cosiddetta “Via della Seta”? La domanda è pleonastica. Conviene sì, a meno che non si voglia fare la fame […]

Continua a leggere

Via della Seta, tutta la verità e cosa c’è dietro

La proposta della Repubblica Popolare Cinese al Governo Italiano di aderire al progetto della “Via della Seta”, predisponendo il porto di Trieste quale terminale delle merci provenienti da Oriente, ha scatenato forti polemiche. Il progetto cinese, originariamente denominato OBOR – One Belt One Road (una cintura una via), attualmente BRI – Belt Road Iniziative, al […]

Continua a leggere

Via della Seta, Nicastri (Aidr): l’evento organizzato dalla Link Campus University, a margine della visita del Presidente cinese Xi Jinping a Roma, conferma la volontà italo-cinese di proseguire la cooperazione scientifico-tecnologico

Il ritorno di Xi Jinping a Roma, questa volta nella veste di Presidente cinese, si colloca in un contesto di rapporti bilaterali in continua crescita nel tempo nell’ambito del partenariato strategico italo-cinese sottoscritto il 5 ottobre del 1978. Già nel 2011, in occasione delle celebrazioni del 150° anniversario dell’Unità d’Italia, Xi Jinping, all’epoca Vice Presidente […]

Continua a leggere

Cina. Cosa c’è dietro la sindrome cinese di Conte e Di Maio

Dopo la Tav, gli inceneritori, le autonomie, i diritti civili, la Diciotti, la manovra, la legittima difesa, ora la “sindrome di Marco Polo”. Ci mancava la “via della seta”. Domanda d’obbligo: sarà il cavallo di Troia dell’Italia in Oriente, o il cavallo di Troia della tanto odiata e pericolosa Cina in Europa, passando per i […]

Continua a leggere

Via della Seta, G.Chiesa: “Italia su Cina batte la Ue. Salvini sbaglia”

Via Della Seta, pronto l’accordo commerciale fra Italia e Cina che sarà sottoscritto presumibilmente la prossima settimana dal presidente cinese Xi Jinping e dal primo ministro italiano Giuseppe Conte. Intervistato dal Corriere della sera il premier ha dichiarato: «L’Italia fisserà con la Cina — attraverso un memorandum che, preciso subito, non ha la natura di accordo […]

Continua a leggere